Maggio: La Primavera Vera

Il primo maggio ci accoglie con una nevicata. Bello.. Per fortuna è venuto su il padre di Peggy, Lele, a viziarci con delizie della sua valle: salsiccette, bresaola e polenta concia taragna.

Arrivato dotato di tutto, non lo ferma neanche la nevicata: trovata la sua amata motosega intaglia in un tronco lungo due metri una panca. Tiene acceso un fuoco per le salsicce sotto la nevicata forte e ci regala incredibili momenti a tavola.

Il weekend vado da Kasia, due giorni liberi insieme e cosí ci dedichiamo a una giornata di mare che dopo la neve ci vuole proprio.

A parte gli scherzi, una volta tornato col sole il tempo è quasi da estate, devo portarmi su i pantaloni corti. C’è proprio un’altro modo di lavorare e di animo col sole. La chiamano primavera da queste parti.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.